10 Strategie di Internazionalizzazione delle Imprese nel 2024

10 Strategie di Internazionalizzazione delle Imprese: Guida 2024

L’internazionalizzazione delle imprese non è un percorso univoco ma richiede una strategia personalizzata e ben ponderata. In questo articolo, esploreremo 10 step fondamentali per navigare con successo nel panorama internazionale, evitando l’errore comune della standardizzazione e abbracciando un approccio che rispetti la diversità dei mercati globali.

Perché è Importante una Strategia di Internazionalizzazione?

Nell’era della globalizzazione, espandersi oltre i confini nazionali è diventato una mossa strategica essenziale per le imprese che mirano a crescere e a competere efficacemente. Una strategia di internazionalizzazione ben strutturata permette di identificare e sfruttare nuove opportunità, riducendo al contempo i rischi associati all’ingresso in mercati non familiari.

L’Errore della Standardizzazione: Un Approccio Personalizzato

Uno degli errori più comuni che le aziende commettono quando si avventurano all’estero è quello di standardizzare il proprio approccio senza considerare le specificità culturali, economiche e legali dei nuovi mercati. Questo può portare a incomprensioni, inefficienze e persino fallimenti. La chiave del successo risiede nell’adattabilità e nella personalizzazione delle strategie in base alle esigenze e alle aspettative di ciascun mercato.

10 Consigli per una Strategia di Internazionalizzazione Vincente

Digitalizza con Criterio

Nell’era digitale, la presenza online è cruciale. Tuttavia, è fondamentale che questa digitalizzazione sia guidata da una strategia chiara, focalizzata sull’identificazione delle user personas e sulla comprensione delle loro customer journeys. Questo approccio permette di indirizzare gli sforzi comunicativi nelle fasi del funnel di acquisto dove sono più necessari, massimizzando l’efficacia delle azioni di marketing digitale.

Ascolta il Mercato e Riorganizza le Relazioni

L’ingresso in un nuovo mercato richiede un ascolto attivo e una comprensione profonda delle dinamiche locali. Ritarare le modalità di relazione con clienti e stakeholder secondo le norme e le aspettative locali è fondamentale per costruire relazioni solide e durature.

Schematizza e Non Darsi Nulla per Scontato

Non presumere che ciò che funziona nel tuo mercato di origine sarà altrettanto efficace altrove. Spesso, ciò che diamo per scontato nel nostro contesto culturale e commerciale può non essere compreso o apprezzato in un contesto diverso. È essenziale semplificare il messaggio e renderlo il più chiaro e diretto possibile.

Crea un Team Dedicato all’Internazionalizzazione

L’avversione al cambiamento può essere un ostacolo significativo all’interno della stessa azienda. Formare un team dedicato all’export, con pieni poteri decisionali, può aiutare a superare la resistenza interna e a mantenere il focus sulle opportunità internazionali.

Considera un Ri-posizionamento

L’ingresso in un nuovo mercato può essere un’opportunità per ri-posizionare il tuo brand o i tuoi prodotti. Non limitarti al posizionamento attuale nel tuo mercato domestico; considera come potresti adattare la tua offerta per soddisfare le esigenze e le aspettative di un nuovo pubblico.

Ascolta l’Utente Finale

Basa le tue strategie non solo sul feedback di distributori e agenti ma soprattutto sull’ascolto attento dell’utente finale. Questo ti permetterà di capire meglio come posizionare il tuo prodotto o servizio nel nuovo mercato.

Identifica e Supera le Barriere

Riconosci le barriere all’ingresso, sia operative che psicologiche, e lavora per superarle. Questo potrebbe includere la creazione di contenuti educativi per aiutare i clienti a comprendere meglio il tuo prodotto o servizio.

Ottimizza Logistica e Packaging

Rivedi il tuo packaging e la logistica per assicurarti che siano adatti all’esportazione. Considerazioni come la durabilità del packaging, le etichette nella lingua locale e la conformità alle normative internazionali sono essenziali.

Sfrutta le Agevolazioni per l’Internazionalizzazione

Esplora le varie agevolazioni finanziarie disponibili per supportare l’internazionalizzazione delle imprese, come voucher, finanziamenti a fondo perduto e incentivi regionali o nazionali.

La Personalizzazione è la Chiave

In sintesi, l’internazionalizzazione richiede un approccio olistico e personalizzato. Considera ogni nuovo mercato come un’entità unica e adatta la tua strategia di conseguenza. Ricorda che la flessibilità e la capacità di ascolto sono i tuoi migliori alleati in questo percorso.

Sei pronto a portare la tua impresa oltre i confini? Contattaci per scoprire come possiamo supportarti nella creazione di una strategia di internazionalizzazione su misura per la tua azienda.

Uno dei progetti di cui andiamo più fieri è quello della Brevetti Montolit Spa, PMI Lombarda che negli anni passati ha sviluppato i mercati esteri in maniera classica attraverso fiere, missioni imprenditoriali e dando seguito a richieste provenienti da partner esteri.  Develed ha accompagnato Montolit nell’espansione sul mercato USA e Canada, mercato potenzialmente enorme ma dove fino al 2013 l’azienda non era particolarmente radicata ed il brand era poco conosciuto e posizionato non correttamente agli occhi dei distributori e degli utilizzatori finali.  Nell’arco di 5 anni di lavoro, attraverso un mix tra un approccio commerciale innovativo e digital marketing di nuova generazione, il marchio Montolit è divenuto uno dei marchi più conosciuti e richiesti in Nordamerica.  Oggi i mercati Canada ed USA rappresentano per Montolit una percentuale significativa del fatturato totale. Dopo il successo conseguito con Montolit sui mercati Canada ed USA, Develed ha avuto l’incarico di replicare (personalizzandolo) il modello di business elaborato in Nordamerica, su altri mercati quali: UK, Irlanda, Spagna, Portogallo, Belgio, Olanda, Polonia, Romania, Sud Africa, Islanda ed altri.

SHARE:

Vuoi scoprire di più su di noi ?

Richiedi la nostra presentazione
con 38 casi studio recenti

I nostri clienti